RLS (rappresentante dei lavoratori per la sicurezza)

Categoria

Sicurezza

Prezzo

Privato a pagamento

I partecipanti del corso

Ancora nessun partecipante

Recensioni dei corsi

Ancora recensioni

pdf

Bando pubblicizzazione

pdf

Scheda di iscrizione CESCOT

https://cescot.pistoia.it/wp-content/uploads/2018/07/PP02-R01-Contratto-attività-formative-Rev-5.pdf
pdf

Scheda di iscrizione Regione Toscana

Obiettivi e finalità

Il RLS ha diritto ad una Formazione particolare in materia di salute e sicurezza cos come precisato dall’art. 37, comma 10 del D.Lgs. 81/2008. Le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del RLS sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale (art. 37, comma 11 D.Lgs. 81/2008). Tale formazione deve permettere al RLS di poter raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi, nonché principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, principali soggetti coinvolti e relativi obblighi e aspetti normativi della rappresentanza dei lavoratori e tecnica della comunicazione.

Requisiti minimi di accesso

L’art. 47, comma 2 del D.Lgs. 81/2008 stabilisce che ‘in tutte le aziende, o unità produttive, eletto o designato il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS).
Tale figura può essere individuata sia in ambito aziendale (RLS), sia Territoriale (RLST, art. 48) che a livello di Sito Produttivo (RLSSP, art. 49).
A seconda del numero di dipendenti presenti in azienda il D.Lgs 81/2008 prevede diverse modalità di nomina/elezione del RLS.
Fino a 15 lavoratori
Per Aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori, secondo quanto previsto dall’art. 47, comma 3 del D.Lgs. 81/2008, il RLS di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno, in altro modo individuato per pi aziende nell’ambito territoriale o del comparto produttivo di cui agli artt. 48 e 49 del Decreto in questione e di seguito specificato.
Più di 15 lavoratori
Nelle Aziende o unità produttive con pi di 15 lavoratori e, secondo quanto stabilito dall’art. 47, comma 4 del D.Lgs. 81/2008, il RLS eletto o designato dai lavoratori nell’ambito delle Rappresentanze Sindacali in azienda (RSU o RSA) ed in assenza di tali rappresentanze, il RLS eletto dai lavoratori della azienda al loro interno

Struttura corso

Il corso di 32 ore si articola in 8 lezioni da 4 ore che si svolgono in orario pomeridiano.

I contenuti proposti sono:

introduzione al corso, le fonti del diritto, i principi giuridici comunitari e nazionali. cenni di storia della sicurezza 4 ore

aspetti generali del dlg. 81/08 , legge 231m dalle direttive europee ai decreti di recepimento, norme tecniche e buona prassi, il sistema pubblico della prevenzione 4 ore

i soggetti coinvolti nella prevenzione, datore di lavoro, dirigente e preposto, rspp, medico competente, incaricati alle emergenze, compiti e responsabilita’, 4 ore

definizione del concetto di rischio e pericolo individuazione dei fattori di rischio, le misure di miglioramento, rischi specifici, ambiente di lavoro, rischio elettrico, meccanico, carrello, cadute dall’alto, antincendio, 4 ore

documento di valutazione dei rischi, malattie professionali, classificazione dei fattoiri di rischio, agenti cancerogeni e mutageni, rischio chimico, fisico, biologico, rischi specifici e misure di sicurezza 4 ore

rischio rumore e vibrazioni videoterminali, radiazioni, microclima 4 ore

il rappresentante dei lavoratori e la sicurezza, il sindacato, le funzioni del rls, la sua specificita’ in relazione alle relazioni intrene all’azienda 4 ore

nozioni di tecnica della comunicazione, la comunicazione interpersonale, al riunione periodica, il coinvolgimenrto dell’rls e la consultazione dei lavoratori . test finale 4 ore

Durata corso

32 ore

Modalità di ammissione/selezione

Verranno ammesse le domande di iscrizione che avranno le caratteristiche richieste nei requisiti minimi di accesso, nel numero di non oltre le 25 domande. Qualora le domande idonee di iscrizione fossero maggiori di 25 si procedera’ ad ammettere al corso  quelli con comprovata esigenza lavorativa

Informazioni e iscrizioni

: Le domande di iscrizione, redatte su appositi moduli scaricabili dal sito www.cescot.pistoia.it e reperibili c/o Cescot Pistoia srl Via Galvani 17 Pistoia, debitamente compilate e corredate di copia del documento di identità potranno essere presentate:

  • A mano c/o Agenzia formativa Cescot srl Pistoia, Via Galvani 17Pistoia dalle 9.00 alle 12.30 dal lunedì al venerdì
  • Per e-mail a cescotpistoia@confesercenti.pistoia.it entro e non oltre la data di scadenza delle iscrizioni
  • Tramite raccomandata a/r indirizzata a Cescot Pistoia srl Via Galvani 17 Pistoia (non fara’ fede il timbro postale)
  • Tramite fax al numero 0573099959

In caso di invio tramite posta o tramite fax il mittente dovrà accertarsi dell’avvenuta ricezione da parte dell’Agenzia.

Il termine di iscrizione al Corso si intende prorogato fino al raggiungimento del numero degli allievi previsti  E’ fatta salva la facoltà della Agenzia,  qualora non si raggiungesse il numero di allievi minimo previsto, di non dare avvio all’attività.

Nel caso di revoca del riconoscimento da parte dell’UTR il partecipante al corso può recedere dal contratto e ottenere la restituzione della somma versata

 

Informazioni: c/o Cescot Pistoia srl, Via Galvani 17 Pistoia 0573/927727 oppure 0573/927726 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30

Sede  e Date del corso

Cescot Pistoia srl

*-Via Galvani 17 Pistoia

Scadenza
iscrizioni:

05/11/2018

Data presunta
inizio corso:

12/11/2018

I nostri insegnanti principali

Eventuali docenti di questo corso

Max Disponibilità : 25

Sede : Montecatini Terme Pistoia

Richiedi informazioni sul corso


Corsi correlati

2018-11-19

220 ore

2018-11-20

20 ore

2018-11-22

75 ore